Al Royal Hôtel troverete tutto lo charme e l'eleganza di Parigi. A pochissima distanza da place de l’Etoile, con vista diretta sull’Arco di Trionfo, questo hotel vi permette di lasciarvi alle spalle il tumulto della vita animata degli Champs Elysées pur essendo a soli 5 minuti a piedi.

A poca distanza dai migliori ristoranti di Parigi (Pierre Gagnaire, Guy Savoy e Taillevent), approfittate del vostro soggiorno per scoprire i loro menù sempre nuovi.

Siete a due passi dal museo Jacquemart André. Edificato alla fine del XIX secolo, questo “hôtel particulier” offre la scoperta di spazi arredati e decorati secondo la moda e il gusto dell’epoca. Residenza di collezionisti che hanno dedicato la loro intera esistenza alla passione per gli oggetti e le opere d’arte, è anche noto per la qualità delle sue esposizioni temporanee. Nelle immediate vicinanze vi sono i quartieri dello shopping, gli Champs Elysées, l'avenue Montaigne o i prestigiosi e famosi grandi magazzini come Printemps de Paris e le Galeries Lafayette.

Negozi, musei, uscite serali e monumenti parigini… avrete solo l’imbarazzo della scelta! L’8° arrondissement di Parigi è simbolo di eleganza, cultura e raffinatezza. E’ proprio in questo quartiere che si possono ammirare e visitare alcuni dei celeberrimi monumenti di Parigi come il Grand Palais e la sua magnifica vetrata, place de la Concorde con la colonna egizia, il palazzo dell’Eliseo, gli Champs Elysées e l’Arco di Trionfo, etc. Un concentrato di negozi di prestigio, musei appassionanti, ristoranti e club famosi… tutto qui riunito per rendere il vostro soggiorno più emozionante e affascinante!

Il quartiere degli amanti della moda e della Haute Couture

Il quartiere degli amanti della moda e della Haute Couture Sugli Champs Elysées e in avenue Montaigne le più grandi firme dell’alta moda vi aspettano nei lussuosi negozi per condurvi in un viaggio nel paese della raffinata eleganza.

Musei originali, insoliti o illustri

Il museo Bouilhet-Christofle e le sue collezioni di mobili e oggetti di oreficeria, le Galeries Nationales du Grand Palais, il museo Nissim de Camondo, il museo Jacquemart André, il museo dell’Arco di Trionfo o ancora il Palais de la Découverte… sono moltissimi i musei dell’8° arrondissement! Avrete di che soddisfare la vostra sete di conoscenza e di cultura!

Notti folli o follemente romantiche!

Passeggiate lungo gli Champs Elysées con le loro luci da favola, salite sull’Arco di Trionfo per godere della magnifica vista che si offrirà ai vostri occhi, da Montmartre alla Torre Eiffel… niente di più romantico! Oppure scegliete uno dei tanti bar, cabaret o club delle vie vicine e lasciatevi andare al ritmo della musica e della folle vita delle notti parigine! Qui tutto è possibile e tutto è permesso!

Un quartiere storico che conta alcuni tra i più bei monumenti di tutta Parigi

L’Avenue de Friedland collega place Charles de Gaulle e il boulevard Haussman. Si trova nell’8° arrondissement di Parigi, uno dei più prestigiosi della capitale, a poca distanza dagli Champs Elysées, dall’Arco dei Trionfo e dal palazzo presidenziale. Fino al 1864, il nome dell’Avenue de Friedland era boulevard Beaujon. Doveva il suo nome al finanziere Nicolas Beaujon che possedeva una parte dell’area non ancora urbanizzata. Una via sotto il segno dell’eleganza e della raffinatezza. Beaujon aveva fatto costruire la Folie Beaujon all’incrocio della rue Balzac, anticamente rue Fortunée. Un luogo di svago del quale i visitatori dicevano: “La proprietà è un vero podere con un serraglio, un caseificio e anche una cappella. La casa è arredata magnificamente per non parlare delle statue, dei quadri, degli oggetti curiosi che si vedono a ogni passo, ci vorrebbe un catalogo...”

Honoré de Balzac ha lasciato la sua impronta in questo quartiere di Parigi

E’ al numero 12 di avenue de Friedland, all’incrocio con rue Balzac, che Honoré de Balzac acquistò una casa nel 1846, in una dependance della Folie Beaujon. Voleva farne una residenza per Madame Hańska che sposò nel maggio del 1850. Qui vissero insieme fino alla sua morte che avvenne il 18 agosto di quello stesso anno. La rue Fortunée venne quindi trasformata in Rue Balzac. Una statua del celebre scrittore fu eretta dalla società dei Letterati in avenue de Friedland nel 1902.

Un luogo ricco di storia e di prestigio

Fino al 1857, al numero 33 dell’avenue de Friedland, attuale sede del Royal Hôtel, sorgevano numerosi castelli, primo fra tutti quelli del Conte de Lamscone la cui architettura gotica e cinese doveva contrastare nettamente con quella a cui erano abituati i parigini del XVII secolo. L’edificio venne in seguito occupato dall’affascinante castello a 3 torri di Arsène Houssaye, demolito per costruire il boulevard Beaujon.

Tariffe & disponibilità